Quante volte vi è capitato di essere invitati ad una grigliata a dicembre o a gennaio? Se la risposta è “mai” vuol dire che tra i vostri amici non c’è nessun vero griller. Scherzi a parte il 90% dei possessori di un barbecue a gas o a carbonella massimo entro fine settembre lo pulisce, gli stacca la bombola, lo copre e lo mette via in attesa che torni la bella stagione. C’è però un 10% – quelli che possono essere definiti i veri pitmaster – che utilizza il barbecue 365 giorni l’anno ed in qualsiasi condizione climatica. Vediamo qualche consiglio per grigliare con successo anche durante i periodi freddi!

Scegliete la semplicità

Scegliete cibi che possono essere grigliati in fretta con una cottura diretta: fettine, bistecche, petti di pollo, hamburger, filetto di maiale, spiedini, filetti di pesce vicini simili. Scegliete un menù semplice

Posizionate il barbecue in una zona riparata

Posizionate sempre il vostro barbecue esterno in una zona ben ventilata, ma che sia protetta dalle folate di vento. Non grigliate mai in garage, in costruzioni chiuse in giardino o in verande coperte.

Usate il sale

Spazzolate via e rimuovete la neve caduta sulla griglia, ossario, e mettete del sale su ogni angolo ghiacciato della griglia.

Usate l’alluminio

Se grigliate con la carbonella, foderate la parte interna della griglia con dei fogli di alluminio con il lato lucido rivolto verso l’esterno e creando delle aperture sull’alluminio in corrispondenza delle valvole aperta parentesi questo passaggio è molto importante. Il potere riflettente dell’alluminio di aiuterà a trattenere il calore.

Preriscaldate il barbecue

Come sempre, preriscaldate la griglia alla temperatura desiderata prima di aggiungere il cibo.

Evitate dispersione di calore

Abbassate al minimo la dispersione del calore tenendo la griglia coperta il più possibile, una volta acceso il barbecue. I barbecue dotati di termometro esterno danno prestazioni migliori nella grigliata durante i periodi freddi poiché non è necessario togliere il coperchio per controllare la temperatura.

Aggiungete carbonella con più frequenza

Se volete grigliare con un barbecue carbonella, dovete aggiungere carbonella con maggiore frequenza, ogni mezz’ora alle basse temperature, ogni ora a temperature più miti. Io preferisco ottenere una griglia in più, ho un cesto accenditore, piena di carbone ardente così da averlo pronto all’occorrenza.

Attenti a non scottarvi

È cosa bizzarra ma poiché le temperature esterne sono più basse, è più facile che si finisca per toccare le superfici calde, quindi scottarsi. Indossate sempre quanti resistenti al calore per prevenire le scottature.

Sei barbecue perfetti per cucinare durante l’inverno

Ecco sei barbecue perfetti per cucinare anche durante i periodi freddi. Sono tutti dotati di coperchio, termometro esterno e realizzati con ottimi materiali e tecnologia che evita le dispersioni di calore.